arrow-calendar--leftarrow-calendar--rightarrow-leftarrow-rightbutton-arrowcalendarclockdownloadgridinfolinklogo-museohemingwaylogo-vertical-museohemingwaymarkerpaypalrouteshare-emailshare-facebookshare-google-plusshare-pinterestshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-issuusocial-youtubetickets
Teatro in Villa

ADDIO ALLE ARMI

Titolo

ADDIO ALLE ARMI

In occasione del centenario dall’arrivo del giovane Ernest Hemingway a Bassano del Grappa (18 ottobre 1918), Fondazione Luca è lieta di invitarvi all'evento celebrativo: "Buon compleanno Ernest Hemingway" sabato 20 e domenica 21 ottobre che si articolerà in 2 serate tra presentazioni, letture proiezioni di filmati, musica e teatro nella splendida Capella Mares a Villa Cà Erizzo Luca

 

Si inizia sabato 20 ottobre con lo spettacolo teatrale “ Addio alle armi " a cura di  Trento Spettacoli con Maura Pettorruso e Stefano Pietro Detassis,  organizzazione di Daniele Filosi. La pièce teatrale ispirata dall’omonimo romanzo di Ernest Hemingway, sarà ambientata in Capella Mares di Villa Cà Erizzo, la dimora nella quale, durante la Grande Guerra, venne ospitata la Sezione Uno della Croce Rossa Americana, alla quale appartenne anche il giovane Hemingway.

Domenica 21 invece le celebrazioni continueranno con il ritorno a Bassano di John Hemingway, nipote del premio Nobel per la letteratura e già ospite d’onore  all’inaugurazione del Museo Hemingway 4 anni fa. Nell’occasione in anteprima nazionale John Hemingway presenterà il suo nuovo libro “Una strana tribù “ pubblicato in Italia da Marlin Editore John racconterà alcune inedite storie della sua famiglia dialogando con Roberto Vitale, presidente del  premio giornalistico Papa Ernest Hemingway Caorle.

 

Teatro in Villa - Addio alle armi
dal romanzo di Ernest Hemingway
con Maura Pettorruso e Stefano Pietro Detassis
organizzazione Daniele Filosi
una produzione TrentoSpettacoli
 
Sabato 20 ottobre 2018- ore 20:30
 
 
IL ROMANZO

 

Composto febbrilmente tra il 1928 e il 1929, “Addio alle armi” è la storia

di amore e guerra che Hemingway aveva sempre meditato di scrivere

ispirandosi alle sue esperienze del 1918 sul fronte italiano, e in

particolare alla ferita riportata a Fossalta e alla passione per

l’infermiera Agnes von Kurowsky. I temi della guerra, dell’amore e della

morte, che per diversi aspetti sono alla base di tutta l’opera di Hemingway,

trovano in questo romanzo uno spazio e un’articolazione particolari. È la

vicenda stessa a stimolare emozioni e sentimenti collegati agli incanti, ma

anche alle estreme precarietà dell’esistenza, alla rivolta contro la

violenza e il sangue ingiustamente versato. La diserzione del giovane

ufficiale americano durante la ritirata di Caporetto si rivela, col

ricongiungimento tra il protagonista e la donna della quale è innamorato,

una decisa condanna di quanto di inumano appartiene alla guerra. Ma anche

l’amore, in questa vicenda segnata da una tragica sconfitta della felicità,

rimane un’aspirazione che l’uomo insegue disperatamente, prigioniero di

forze misteriose contro le quali sembra inutile lottare.

L’IDEA DELLO SPETTACOLO

TrentoSpettacoli prosegue il suo percorso tra la Grande Guerra e più in

generale il conflitto, con i grandi autori e i grandi romanzi della

letteratura che hanno saputo raccontare l’esperienza della guerra stessa.

L’allestimento vede in scena Maura Pettorruso – Catherine Barkley – e

Stefano Pietro Detassis – Frederic Henry – che si confrontano con la

crudezza, la verità e la forza delle parole di Hemingway, frutto della sua

personale esperienza sul fronte Italiano durante la Prima Guerra Mondiale.

 

 

Ingresso 8 euro 

Il biglietto include oltre allo spettacolo, anche un ingresso al Museo

Hemingway e della Grande Guerra che ha sede a Ca Erizzo e che nell'occasione rimarrà aperto fino alle 20:00

 

Per info e prenotazioni e Prevendite:

Ufficio IAT Bassano, Piazza Garibaldi, 34

Orari apertura:    tutti i giorni tranne dalle 9 alle 19 ad esclusione del martedì con orario

15 - 19 - tel 0424 519917

-iat.bassano@comune.bassano.vi.it

 

Museo Hemingway e della Grande Guerra, Via Ca Erizzo 19

aperto da martedì a domenica: 10.00-13.00 / 15.00-18.00 -tel 0424 - 529035 

info@villacaerizzoluca.it

web: eventbrite.it

Essendo i posti limitati è gradita la prenotazione e consigliabile

l'acquisto in prevendita.

 

 

 

omaggio bambini fino a 6 anni

 

Newsletter

Resta aggiornato su tutte le nostre ultime novità ed eventi