arrow-calendar--leftarrow-calendar--rightarrow-leftarrow-rightbutton-arrowcalendarclockdownloadgridinfolinklogo-museohemingwaylogo-vertical-museohemingwaymarkerpaypalrouteshare-emailshare-facebookshare-google-plusshare-pinterestshare-twittershareslider-arrow-leftslider-arrow-rightsocial-facebooksocial-issuusocial-youtubetickets
Mostra temporanea

DI FRONTE AL CONFLITTO

PALAZZO AGOSTINELLI E VILLA CA' ERIZZO

Titolo

DI FRONTE AL CONFLITTO cartoline della grande guerra

Fondazione Luca insieme ai musei civici di Bassano e al Lions Club Bassano Host, ha il piacere di invitarvi all'inaugurazione della mostra temporanea dedicata alle cartoline della Prima Guerra mondiale: "Di fronte al conflitto" che si terrà venerdì 11 Maggio alle ore 19:15 presso villa Cà Erizzo,  dove seguirà un rinfresco nei giardini della villa.

 

La consistente collezione di cartoline (circa 40.ooo) affidata  in legato da un illustre mecenate, il prof. Virgilio Chini (1983), un cospicuo repertorio di immagini che illustrano tutto il corso del Novecento. Su tale collezione è stato in un primo momento un lavoro di schedaura e condizionamento; l'operazione, dapprima condotta da un'alternanza Scuola/lavoro del Liceo Ginnasio G.B. Brocchi di Bassano del Grappa, ha enucleato un consistente fondo di cartoline dedicate al primo conflitto mondiale, su cui è stato avviato un lavoro di analisi scientifica con il sostegno del Lions Club Bassano Host. Grazie al contributo di questo Club il Dipartimento di Filosofia e Beni Culturali dell'Università Cà Foscari di Venezia ha potuto attivare tre borse di ricerca di altrettante indagini volte ad esplorare nelle cartoline i riflessi della Grande Guerra, gli echi della civiltà letteraria, gli elementi della cultura storica-artistica di quegli anni. Ideata e curata dal professor Fernando Rigon, già direttore del museo civico Bassanese, la mostra prevede un itinerario che si snoda attraverso settori tematici, tutti legati alla dimensione civile del periodo 1915/1918 e visti nella prospettiva degli affetti, della piertà, della speranza, seguendo questa articolazione:

prologo: prima del tempotrale

sezione 1: con gli occhi dell'innocenza. L'infanzia nella Grande Guerra

sezione 2: La forza degli affetti. Dalla parte delle donne

sezione 3: dalla penna al pennello. Artisti in prima linea

sezione 4: Madre natura. Dall'aratro alla baionetta, dalla pianura alla montagna

sezione 5:  La ftica del sorriso. Torna la pace

sezione 6 : Passa Gesù. L'amico del soldato

sezione 7: Il conflitto delle parole. Canti, corrispondenza, propaganda, satira

sezione 8: Sulle ali del francobollo

sezione 9: Costume e società. 1900 - 1920

La mostra sarà aperta al pubblico dal 12 Maggio al 1° Luglio, ad ingresso libero, in due sezioni,  una a Palazzo Agostinelli (via Barbieri, n°34 - Bassano) l'altro al museo Hemingway a villa Cà Erizzo (Lungobrenta E. Hemingway, n° 19 - Bassano), nei consueti orari di visita con possibilità di aperture straordinarie per gruppi e scuole. 

Saranno predisposti materiali cartacei e digitali per la comunicazione, divulgazione e promozione dell'iniziativa in argomento, con materiali scientifici, divulgativi e documentari (catalogo e immagini disponibili in versione cartacea e digitale)

 

Per informazioni

orari Cà Erizzo: venerdì, sabato e domenica : 10-13 e 15 - 18 su prenotazione per gruppi e scuole

orari Palazzo Agostinelli: venerdì, sabato e domenica: 10 - 13 e 15 - 19 

su prenotazione per gruppi e scuole

info@villacaerizzoluca.it

tel 0424 - 529035

 

 

Newsletter

Resta aggiornato su tutte le nostre ultime novità ed eventi